SITO IN ALLESTIMENTO!

Centrifughe a Cicli Ripetuti serie TA50 VOC2 e TA60 VOC2

Centrifughe Tecnomacchine: Efficienza e Risparmio per l'economia circolare

 

Centrifughe a Cicli Ripetuti serie TA50 VOC2 e TA60 VOC2: Efficienza e Affidabilità per Processi Industriali

 

Serie Centrifughe a Cicli Ripetuti TA50 VOC2 e TA60 VOC2 centrifughe tecnomacchine

Serie Centrifughe a Cicli Ripetuti TA50 VOC2 e TA60 VOC2

╝Le centrifughe a cicli ripetuti della Serie TA50 VOC2 e TA60 VOC2 rappresentano l’ideale per applicazioni industriali che richiedono precisione, efficienza e una gestione delicata dei materiali. Progettate per operare con carico e scarico automatico, queste centrifughe offrono prestazioni elevate sia in termini di capacità che di controllo del processo.

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Principali settori di impiego
  • Processi industriali automatizzati Metallurgia
  • Riciclo minerario
  • Meccanica, Galvanica
  • Finitura delle superfici

 

 

Caratteristiche Principali:

  • Carico e Scarico Automatico: Ideali per processi industriali continuativi, le TA50 VOC2 e TA60 VOC2 consentono di automatizzare il flusso di lavoro, migliorando l’efficienza e riducendo i tempi di ciclo.

  • Motore Potente: Equipaggiate con un motore da 2,2 kW e giri/minuto di 700, assicurano una potenza sufficiente per gestire operazioni intensive con precisione.

  • Produzione Ottimale: Le centrifughe TA50 VOC2 possono produrre da 500 a 800 Kg/ora in peso e da 250 a 400 dm3 in volume, mentre le TA60 VOC2 possono raggiungere da 750 a 1200 Kg/ora in peso e da 350 a 560 dm3 in volume.

 

Caratteristiche tecniche

 

 

Questa tabella fornisce una panoramica delle specifiche tecniche dei modelli TA50 VOC2 e TA60 VOC2, evidenziando le capacità di carico, il volume del cesto, la produzione stimata sia in peso che in volume, e le specifiche del motore.

Modello TA 50 VOC2 TA 60 VOC2
Portata utile 100 Kg 150 Kg
Volume del cesto 65 Lt 98 Lt
Volume utile 50 Lt 70 Lt
N° di cicli ora Da 5 a 8 Da 5 a 8
Produzione in peso Da 500 a 800 Kg/ora Da 750 a 1200 Kg/ora
Produzione in volume Da 250 a 400 dm3 Da 350 a 560 dm3
Motore 2,2 kW – RPM 700 2,2 kW – RPM 700

Catalogo Pdf

 

 

 

 

Esempi di Applicazioni Industriali Centrifuga a cicli ripetuti serie TA

Impianto con Setacciatore e Coclea di Dosatura:

Un esempio di impianto utilizza la centrifuga TA50 VOC2 in combinazione con un setacciatore e una coclea di dosatura, garantendo un processo fluido e continuativo.

 

Esempio Impianto Con Centriguga Tecnomacchine Serie Ta50 Ta60

Esempio Impianto Con Centriguga Tecnomacchine Serie Ta50 Ta60

Esempio Di Impianto Con Una Centrifuga A Cicli Ripetuti, Ta50 Voc2

Esempio Di Impianto Con Una Centrifuga A Cicli Ripetuti, Ta50 Voc2

 

 

 

CENTRIFUGHE A CICLI RIPETUTI

Carico a Lotti con Benna Ribaltabile:

 

La configurazione minima delle centrifughe permette un carico tramite benna ribaltabile, ideale per applicazioni che richiedono una gestione delicata dei materiali.

Esempio Di Impianto Con Una Centrifuga A Cicli Ripetuti, Ta50 Voc2 Benna

Esempio Di Impianto Con Una Centrifuga A Cicli Ripetuti, Ta50 Voc2 Benna

 

 

CENTRIFUGA A CICLI RIPETUTI

Centrifughe a cicli ripetuti, Carico e scarico automatico, Tecnologia industriale, Precisione di processo, Efficienza operativa.

 

Centrifuga Continua Tecnomacchine

Centrifuga Continua Tecnomacchine

 

 

Centrifuga a cicli ripetuti


Centrifuga classica, con carico dall’alto e scarico dal
basso, attrezzata nella sua conformazione minima,
ovvero con un caricatore verticale a benna.


A differenza delle Centrifughe continue, che ricevono il
materiale da centrifugare in piena velocità, questa
serie di macchine, dette a cicli ripetuti, diventano per
sequenza di funzionamento anche loro delle macchine
continue… appunto a cicli ripetuti.

Mantenendo il ciclo a cui danno, una continuità periodica, è anche
intuitivo il fatto che il ciclo parte, si sviluppa e poi si
ferma, di fatto CARICANO e SCARICANO da fermo.


Questa caratteristica, di lavorare a cicli è la più grande
differenza nei confronti di tutte le centrifughe continue,
cosa che gli consente di lavorare anche pezzi molto
delicati, inoltre il ciclo può essere regolato secondo le
esigenze dello specifico materiale, ad esempio con
durate differenti.

 

 

Guarda il video dimostrativo per una spiegazione pratica sul funzionamento delle centrifughe automatiche Tecnomacchine

 

 

 

Domande Frequenti

Domanda: Qual è la principale differenza tra le centrifughe a cicli ripetuti e quelle continue?

Risposta: Le centrifughe a cicli ripetuti operano con una sequenza periodica di carico e scarico, consentendo una gestione più delicata dei materiali rispetto alle centrifughe continue che operano in modo continuo.

 

Domanda: Come vengono regolati i cicli delle centrifughe TA50 VOC2 e TA60 VOC2?

Risposta: I cicli possono essere regolati secondo le esigenze specifiche dei materiali trattati, ad esempio modificando la durata del ciclo per garantire la migliore separazione possibile.

 

Domanda: Quali sono le principali applicazioni delle centrifughe TA50 VOC2 e TA60 VOC2?

Risposta: Sono utilizzate in una vasta gamma di settori industriali per la separazione di solidi e liquidi, garantendo prestazioni elevate e affidabilità.

Con la loro capacità di gestire carichi automaticamente e la precisione nel controllo dei cicli, le centrifughe Serie TA50 VOC2 e TA60 VOC2 sono la scelta ideale per le aziende che cercano soluzioni avanzate per i processi industriali.